Regali per libromaniaci

Photocredit: frammento di Book Map by Dorothy

 

Bando alle ciance, qui c'è un'emergenza di proporzioni ciclopiche. Manca poco meno di un mese a Natale. Sì. Anche per voi che pensate di essere al sicuro guardando il calendario che segna ancora novembre. Sì, soprattutto per voi che al primo risuonare di zampogna preferireste andare a chiudervi in un fosso in Afghanistan piuttosto che fare l'albero e comprare il panettone. Le buone notizie sono due: primo, siete persone che amano leggere e per fortuna siete circondati da persone altrettanto adorabili; secondo, siete in tempo per ordinare su internet il regalo che ogni libromaniaco vorrebbe ricevere. Ecco 5 meraviglie di cui non potrete fare a meno, da me personalmente testate, regalate, consigliate. 

1. Book clutch di Olympia Le-Tan. Ah, Olympia, quanto ci costi! Ma quanto sono splendide le tue pochette ricamate a forma di libro! Se il prezzo non fosse così proibitivo, ci sarebbe da comprarle tutte, una per ogni classico che voi e le vostre amiche avete amato, da abbinare al vestito, all'umore, o da non abbinare per niente, perché stanno bene con tutto. (Variante low cost, le clutch di Chick-Lit Designs su Etsy.)

2. Penguin canvas art. Le iconiche copertine Penguin Classics riprodotte su tela (in due dimensioni, a seconda della grandezza delle vostre pareti e del vostro portafogli) con inchiostri d'archivio. C'è quella di Orgoglio e pregiudizio, del Grande Gatsby, di Una stanza tutta per sé e tante altre. Arredano da Dio, e se i vostri amici leggono in inglese non possono esimersi dall'urlarlo a tutto il mondo (o almeno agli ospiti di casa) con una tela così all'ingresso.

3. Bookrest lamp. Il vostro amico legge solo libri cartacei che tratta come fossero reliquie del 300? Non farebbe mai le orecchie alle pagine ma perde i segnalibri? Si addormenta leggendo e perde il segno? Fate in modo che accompagni il suo sonno preservando la salute della trama con questa lampada su cui riporre il libro, aperto, appena le palpebre si appesantiscono.

4. Book map. Altro rimedio per pareti vuote e anonime. Lifting immediato con la mappa dei libri (ce ne sono più di 600) disegnata dal collettivo We Are Dorothy. Contate quanti ne avete letti, quali vi mancano, quali – magari – mancano alla mappa. 

5. Felpa del Grande Gatsby. Immaginate una domenica di neve passata a leggere, con l'immancabile supporto di tè, torta, cuscini e gatto. Ora immaginatela con questa felpa addosso. È tutta un'altra cosa, eh?

E voi avete altri regali imprescindibili per i libromaniaci della vostra vita?

Francesca Mastruzzo

Non vive a Milano, non lavora nell’editoria, non sposerebbe il Signor Bonaventura, i suoi eroi non sono Anton Cechov e Sailor Moon, non ha un Tumblr.

Nessun commento, per ora

I commenti sono chiusi.