Viaggi

Porte

Quando leggiamo apriamo porte che collegano diversi mondi. Apertura mentale, porte chiuse, connessioni.

0 Condivisioni

L’attesa

«Non importa dove! Non importa dove! Purché sia fuori da questo mondo!», risponde l’anima a Baudelaire. Non importa dove purché…

0 Condivisioni

Normale vs diverso

Viaggi / Normale vs diverso

Normale e diverso, reale e fantastico, dovuto e voluto. Mai leggere il mondo con la lente delle contrapposizioni, o si finirà per fare come Alessandro Bergonzoni che «pavido la mattina alzava le braccia ma alzava anche le gambe per non farle sentire arti inferiori.»

0 Condivisioni

Il vento

Viaggi / Il vento

C’è un vento che collega Giappone, Francia e Colombia; che spaventa rose aliene e che spinge le navi. E fa venire voglia di sushi.

0 Condivisioni

Single

Viaggi / Single

Ruotare l’essere single attorno alla parola non, evidenziando come il pensiero comune voglia che se non hai visto un film, se non ti curi, se non fai sesso, se non hai programmi tutto sia riconducibile alla semplice evidenza che non hai un partner

0 Condivisioni

Il viaggio

Viaggi / Il viaggio

Jack Kerouac e Neal Cassady salgono in macchina e percorrono le highways americane in un classico della letteratura beat che, come tutti i lunghi viaggi in macchina, è noioso ed interminabile. L’unica differenza è che, come insegna Daniel Pennac, il Lettore ha tutto il diritto di non finire il libro, motivo per cui il buon Kerouac attende ancora la fine del proprio viaggio sulla mia libreria.

0 Condivisioni