Biografie edulcorate

Daniel Wallace

Daniel Wallace, diciamocela tutta, non se lo fila nessuno. Cioè, voglio dire, se Tim Burton, quel giorno, proprio quello, avesse deciso di farsi un giro anziché un film, noi, di Daniel Wallace, non avremmo mai sentito parlare.

0 Condivisioni

Allen Ginsberg

Ah, la beat generation! Ah, San Francisco! Ah, New York! Ah, le psichedeliche devianze divine del Peyote! Come vorrei, anche solo per un minuto o due, essere stato lì.

0 Condivisioni

Haruki Murakami

Lo sapevate che Murakami gestiva un jazz bar? Ed era come i suoi libri: pieno di gatti.

0 Condivisioni

Hunter Thompson

Biografie edulcorate / Hunter Thompson

Parliamoci chiaro, Hunter. Hai cambiato certi equilibri. Hai scritto Paura e disgusto e già questo ti pone di diritto nell’Olimpo dei tosti. Non hai avuto paura. Hai provato qualsiasi tipo di droga eccetto, forse, l’eroina. Hai descritto e sperimentato. Hai cambiato e criticato. Hai rischiato.

0 Condivisioni

Raymond Carver

Biografie edulcorate / Raymond Carver

Carver sì. Carver no. Alla fine sì. Raymond Carver. Non è forse, il Carver, un maestro della short story? Un precursore della teoria dell’omissione? Uno che ha frequentato, proprio come me, corsi di scrittura? Non è forse un poeta, perdiana? Sì! Lo è! Lo è, dannazione! Ma non è facile come sembra. Il Carver, intendo. Una biografia del Raymond. Un po’ Bukowski, un po’ Hemingway, un po’ Paul Gascoigne.

0 Condivisioni

Edward Bunker

Biografie edulcorate / Edward Bunker

Eddie non immagini quanto avrei voluto stringerti la mano. Eppure non possiamo. Perché sei morto. Ma che vita è stata la tua! Tra galere e riformatori e racconti e istituti psichiatrici e donne e film. Si può ben dire, caro Eddie, che hai dato delle speranze. Le hai distribuite con generosità. Specialmente ai tuoi soci truffaldini.

0 Condivisioni

John Fante

Biografie edulcorate / John Fante

Ecco John. Sfanghiamocela così. Quattro chiacchiere tra di noi, come due vecchi amici. Garcon. Due bicchieri del chiaretto di Angelo Musso. Ma che dico due bicchieri. Portaci una bottiglia. Anzi. Portaci una caraffa. Che siamo uomini di pietra noi. Siamo italiani. Anche se, per dirla tutta, hai giocato tutta la vita a fare l’americano.

0 Condivisioni