Freak Theologique

La teologia in tredici croccanti articoli brevi, da Senofane a Benny XVI.

Papa Benedetto XVI e il Repello Babbanum

Il percorso di Freak Theologique non può che concludersi con il pensiero del sovrano di uno stato estero a noi vicino (non è San Marino, quella è una repubblica) che è anche a capo della religione più diffusa al mondo. Esatto! Stiamo parlando di Joseph Alois Ratzinger a.k.a. Papa Benedetto XVI.

0 Condivisioni

Ludwig Feuerbach e le chiese-astronavi

Dio, la religione ed una massa di uomini alienati: tutti verdi con le antenne ad andare a messa sopra gli ufo FIAT che vanno a pezzi. Però dovrebbe dirglielo qualcuno che gli alieni non vanno più di moda.

0 Condivisioni

Blaise Pascal santissimo croupier

“Che pa**e, questo è Pascal!” Ebbene si, avete vinto, è proprio quel gran simpaticone di Blaise Pascal che decide di proporre la fede alla maniera della Lotteria di Capodanno.

0 Condivisioni

Anselmo d’Aosta aveva amici pazienti

Sant’Anselmo d’Aosta cercherebbe di convincermi dell’esistenza di Dio. Me lo immagino davanti al camino ad argomentare tra amici e tutti a dargli ragione perché così poi si gioca al Monopoli medievale, quello con la Via Crucis ed il Sacro Romano Impero al posto del Parco della Vittoria e della prigione.

0 Condivisioni

Pier Damiani ha sempre ragione

Dio non è sottoposto al principio di non contraddizione. Può guardare Natale a Miami e trovarlo divertente oppure chiamare comicità quella del Bagaglino senza alcuna contraddizione in termini. Oppure lasciare che li guardiamo noi ed essere comunque considerato compassionevole.

0 Condivisioni